logo cosafina

Come usare i pomodori secchi in cucina

pomodori secchi calabresi

I pomodori secchi sono ottimi da consumare nella preparazione di antipasti, oppure da aggiungere come condimento a primi piatti. Molto versatili, possono essere acquistati online, oppure, a patto che si abbia a propria disposizione un po’ di spazio prodotti in casa.

Il periodo per preparare i pomodori secchi è l’estate, quando il pomodoro è di stagione e il gran caldo aiuta ad essiccarlo naturalmente. Nel sud Italia la tradizione vuole che il pomodoro, all’apice della sua maturazione, venga diviso in due, salato in superficie e messo ad essiccare al sole per qualche giorno, una volta disidratato verrà conservato in un luogo fresco e asciutto per l’impiego più disparato in cucina.

Una volta essiccati, i pomodori secchi si possono rinvenire facilmente ammollandoli in acqua, basterà sciacquarli sotto l’acqua corrente fredda, quindi metterli in ammollo in una pentola con acqua e 1-2 cucchiai di aceto di vino bianco. Una volta ammollati sarà possibile impiegare i pomodori secchi per i più disparati usi, tipicamente conditi con olio extravergine di oliva, capperi, uno spicchio d’aglio e peperoncino e consumati all’istante, oppure riposti in barattoli e ricoperti di olio, così da preservarli nel tempo già conditi e pronti all’uso.

Pomodori secchi, altri utilizzi in cucina

I pomodori secchi possono essere anche adoperati per preparare un ottimo pesto: una volta ammollati basterà riporli in un mixer da cucina insieme a pinoli e qualche cucchiaio d’olio EVO, quindi tritati fino a ridurli in una sorta di crema da spalmare su pane casareccio appena sfornato, piadine, sul nostro buonissimo pane Mattrasau o, ancora, da impiegare amalgamandola in insalate di pasta/riso o per condire le fresche insalate estive.

I pomodori secchi possono essere impiegati anche come condimento per gli spaghetti, linguine o altra tipologia di pasta lunga. Preparare gli spaghetti con pomodori secchi è semplicissimo, basta riporre un filo d’olio extravergine d’oliva in un tegame, quindi farvi rosolare uno spicchio d’aglio e i pomodori secchi tagliati grossolanamente. A cottura della pasta avvenuta si farà saltare quest’ultima con i pomodori secchi condendo il tutto con qualche fogliolina di basilico fresco, una spolverata di origano e, per chi lo gradisce, qualche pezzetto di peperoncino piccante calabrese.

seguici

Effettua il Login

Subscribe to get 15% discount